Detossinare

per sentirsi meglio

Nei depositi di grasso il nostro corpo accumula tossine in grado di produrre alterazioni, produrre sovrappeso, produrre malattie degenerative infiammatorie ed autoimmuni che il nostro corpo in modo preventivo può segnalarci ancora prima della manifestazione delle malattie. Naturalmente quando la quantità di queste tossine supera la capacità dell'organismo di tamponarle, si determina un accumulo nocivo che porta a scatenare reazioni infiammatorie degenerative, immunitarie e allergiche. Queste situazioni possono essere eliminate disintossicando l'organismo, quindi attività preventiva prima che la lunga persistenza delle tossine nell'organismo provochi danni ai tessuti in modo permanente. Nonostante l'attenzione a ciò che mangiamo, purtroppo a volte il nostro organismo non riesce in modo autonomo a mantenere uno stato di disintossicazione completo, per il semplice fatto che le miriadi di "sostanze chimiche" industriali che spesso inconsciamente ingeriamo attraverso il cibo o la pelle, con detergenti o detersivi, o nell'aria che respiriamo non sono compatibili con la velocità di trasformazione e adattamento che ha il nostro corpo per ripulirsi. Ecco perchè oggi più che mai è necessario mettere in atto azioni di pulizia profonde del nostro organismo a livello pluriorganico, vale a dire atto a coinvolgere tutti gli organi emuntori deputati ai processi di depurazione, in modo da promuovere, in profondità e velocità, il raggiungimento di una forma fisica ottimale, tramite la stimolazione ed il sostegno delle normali funzioni fisiologiche.

"Sicut in cute et intus" così dicevano i latini (come sulla pelle così dentro). "La pelle è lo specchio della salute", diciamo noi oggi. Le tossine sono acceleratori di invecchiamento, perciò disintossicare e purificare l'organismo è il primo atto per rigenerarlo e mantenerlo giovane.

Cattive abitudini di vita, inquinamento, difficoltà nell'eliminare i rifiuti metabolici, tossine e grasso sono le principali cause dell'insorgere di disturbi legati alla micro circolazione. 

Grazie all'energia Far-infrared

gli effetti dei cerotti disintossicanti sono straordinari.

La pianta del piede è il luogo dove la maggior parte dei nervi si fondono insieme. Medicina cinese e discipline olistiche lo sostengono da tempo! 

Il cerotto detossinante è un ottimo coadiuvante nel combattere i vari disturbi legati a una cattiva micro-circolazione. Grazie all'energia benefica Far Infrared apportata dalla tormalina, contribuiscono ad eliminare quel senso di malessere causato da una cattiva micro-circolazione attraverso l'eliminazione di tossine, grasso e sostanze di scarto. In questo modo la pelle risulterà più nutrita, levigata e sarà possibile riscontrare un'attenuazione delle macchie cutanee. Eliminare le sostanze tossiche dal nostro corpo significa migliorare il metabolismo, apportando benefici in questo modo anche alla circolazione periferica.

FUNZIONI PRNCIPALI:
1. Contribuiscono ad eliminare il malessere causato da una cattiva micro-circolazione, che porta ad una sedimentazione nel corpo di tossine, scarti e grasso.
2. Favoriscono il passaggio meridiano, espellono le tossine e nutrono la pelle.
3. Favoriscono l'eliminazione delle macchie cutanee e dei radicali liberi, aiutano a ridurre i metalli pesanti presenti nel corpo e levigano la pelle del volto.
4. Possono contribuire a migliorare il metabolismo.
5. Possono contribuire alla riduzione della sensazione di dolore causata da reumatismi, artriti, dolori muscolari, rigidità e dolori alle gambe.

CONSIGLIATO PER:
1. Chi ha problemi di micro-circolazione
2. Chi conduce una vita sedentaria
3. Chi ama prendersi cura del proprio corpo
4. Fumatori
5. Chi non segue costantemente un'alimentazione corretta.
6. Chiunque desideri migliorare il proprio stato fisico.

CONSIGLI D'USO
Applicare il cerotto sulla pianta dei piedi prima di andare a letto. La colorazione scura e la consistenza oleosa che si può riscontrare rimuovendo il cerotto, sono date dalle sostanze in esso contenute che reagiscono con il calore ed il sudore della pelle.

Come si applicano
1. Prendere il foglio adesivo e il sacchetto con la polvere.
2. Aprire il foglio adesivo e appoggiare il sacchetto al centro del foglio.
3. Attaccare il foglio adesivo insieme al sacchetto sotto la pianta del piede. Dopo l'utilizzo, le tossine e i rifiuti metabolici saranno stati assorbiti, rendendo l'adesivo appiccicoso e con una colorazione gialla o marrone accompagnata da un odore sgradevole. Dopo diverse applicazioni, il colore diventerà man mano più chiaro.
Se necessario, i cerotti possono essere utilizzati anche su spalle, fianchi, schiena. Attaccando due cerotti contemporaneamente in punti diversi del corpo, l'effetto sarà raddoppiato.

INGREDIENTI PRINCIPALI

Carapace (polvere di conchiglie), Vitamina C, Olio essenziale di arancia, Aceto di Bambù, Polvere di Tormalina, Polvere vegetale di Bambù.


PERIODO Dl UTILIZZO CONSIGLIATO

Fase d'urto:
1. Applicare un cerotto su entrambi le piante dei piedi per 7 giorni consecutivi.
2. Nelle due settimane successive alternare giornalmente l'applicazione
3. Effettuare 7 giorni di riposo.
4. Ripetere tutto il trattamento per due volte per un totale di tre mesi.

Fase di mantenimento:

5. Effettuare un ciclo di trattamento come descritto nelle fasi 1,2 e 3 una volta ogni due/tre mesi, a seconda dello stile di vita e della necessità di disintossicare l'organismo. 

Privacy Policy